calendar 17.01. 2017

Consulenza energetica con EnergieSparSchein

Dopo oltre un'ora nella sala conferenza con vista panoramica sui tetti di Essen-Rüttenscheid, è abbastanza chiaro: il primo incontro tra il fornitore internazionale di servizi energetici ista e la start-up NRW EnergieSparSchein (ESS) non sarò l'ultimo.


Un articolo di Carmen Radeck da ruhrgruender.de


Nel loro incontro esclusivo, il CEO di ista Thomas Zinnöcker e i due fondatori dell’ESS di Düsseldorf, Oliver Dix e Frank von Fraunberg, hanno trovato terreno comune per discutere di possibili collaborazioni in successivi workshop.

E’ stato il progetto “Smart am Start” di Initiativkreis Ruhr che ha reso possibile questo incontro tra impresa e start-up. L’obiettivo del progetto avviato dall’alleanza commerciale è quello di aprire le porte della sala del consiglio delle aziende della zona della Ruhr alle start-up innovative e orientate alla tecnologia.

Calcolo del consumo di energia in modo efficiente grazie alla digitalizzazione

ista è una delle prime aziende associate ad accettare di partecipare al programma di sostegno di Initiativkreis – e lo ha fatto, non solo per offrire supporto a una giovane società, ma anche nel proprio interesse. Nell’introduzione, Thomas Zinnöcker ha subito chiarito: “alla luce della digitalizzazione e dei cambiamenti che sta portando, siamo aperti a nuove idee”.

Esperienza Ista e ESS
Il CEO Thomas Zinnöcker e i due fondatori dell’ESS di Düsseldorf, Oliver Dix e Frank von Fraunberg, si sono incontrati per parlare di consulenza energetica digitale.

Il fornitore di servizi energetici di Essen è considerato uno delle aziende leader al mondo per migliorare l’efficienza energetica degli edifici ed è specializzato soprattutto nella misurazione, fatturazione e visualizzazione dei dati di consumo di acqua e calore degli utenti di energia in edifici multi-familiari e immobili commerciali.

Riscaldamento e acqua consumi

Un interesse comune: consulenza energetica in modo divertente

Ed è proprio la capacità di registrare automaticamente i dati di consumo con l’hardware appropriato che rende ista un interessante potenziale partner per la start-up di energia di Düsseldorf.

I due fondatori, Frank von Fraunberg e Oliver Dix, hanno sviluppato un’app, EnergieSparSchein, che non solo introduce in modo divertenteil tema dell’efficienza energetica per inquilini e proprietari di immobili, ma mostra anche che un cambiamento duraturo nel loro comportamento è abbastanza per ridurre i costi energetici. La loro idea di business si focalizza verso le aziende municipalizzate che possono utilizzare l’applicazione come strumento di fidelizzazione dei clienti e – in una versione successiva – per offerte studiate appositamente su misura per l’utente di energia.

il consumo di energia
L’app “EnergieSparSchein” informa gli inquilini e i proprietari di immobili sul risparmio energetico.

Per la loro app, i due fondatori hanno ideato il personaggio immaginario Mark Berger, un allenatore digitale di efficienza energetica 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Egli dà suggerimenti agli utenti dell’app in materia di efficienza energetica e, richiedendo e visualizzando le letture dei loro contatori, li incoraggia a ridurre i costi di riscaldamento e il consumo di acqua.

Nella versione attuale dell‘app, gli utenti devono ancora inserire manualmente i valori dei loro consumi di acqua e di calore. L’esperienza ha dimostrato che, dopo l’entusiasmo iniziale, dover inserire manualmente i dati spesso induce la gente a smettere di usare l’applicazione; “Ecco perché siamo alla ricerca di collaborazioni con aziende come ista in modo da riuscire a recuperare automaticamente i dati di consumo”, spiega Oliver Dix, in occasione della presentazione del modello di business.

Raccogliere quante più letture possibile dei consumi individuali degli inquilini, e il più rapidamente possibile, è di vitale importanza per ulteriori sviluppi dell’app. “La prossima fase, nella versione estesa, è la famiglia virtuale”, dice Oliver Dix. L’obiettivo è quello di riprodurre digitalmente la famiglia reale dei consumatori di energia con l’aiuto dell’intelligenza artificiale; allora sarà possibile, non solo solo dare i suggerimenti agli utenti in materia di efficienza energetica, ma anche formulare raccomandazioni su misura per il loro profilo di consumo.

Riscaldamento e acqua consumi

Risparmiare Energia attraverso la trasparenza

Soprattutto in questo particolare approccio, il CEO di ista, Thomas Zinnöcker, vede uno stimolante terreno comune tra le due società. “Il nostro approccio si basa anche sulla creazione dell‘efficienza energetica attraverso la trasparenza,” dice. Un recente studio ha appena dimostrato che grazie la regolare trasparente visualizzazione dei dati di consumo, induce spesso i consumatori a cambiare il loro comportamento. Tuttavia Zinnöcker avverte che la divulgazione dei dati è un campo difficile.

Tuttavia, dopo un’ora di presentazione e discussioni franche, il CEO ista e due fondatori di Düsseldorf erano sicuri: c’è abbastanza terreno comune per discutere di modelli di collaborazione o di lavoro congiunto. Entrambe le società non vogliono aspettare troppo a lungo, un seminario congiunto si terrà già nel mese di gennaio.



photocredits: Mike Henning, EnergieSparSchein